Blog

aggiornamenti, notizie flash e curiosità da Bike Division

LA BANANA DURANTE LA PEDALATA: La famosa Chiquita amica del ciclista?

Pubblicato il 1 Dicembre 2016 in angolo-andrea
LA BANANA DURANTE LA PEDALATA: La famosa Chiquita amica del ciclista?  con Bike Division

Da sempre un alimento considerato ideale per chi pratica il ciclismo, infatti una banana grande (200g) apporta circa 140 kcal di cui 30 g sono carboidrati , 153 g di acqua , 2mg di sodio, e 700 mg di potassio, 60 mg di fosforo, e piccole , ma importanti quantità di zinco , rame e selenio e altre vitamine.

Da sempre un alimento considerato ideale per chi pratica il ciclismo, infatti una banana grande (200g) apporta circa 140 kcal di cui 30 g sono carboidrati , 153 g di acqua , 2mg di sodio, e 700 mg di potassio, 60 mg di fosforo, e piccole , ma importanti quantità di zinco , rame e selenio e altre vitamine.

Dunque sembrerebbe un alimento utile per chi pedala. Ma la domanda che ci dobbiamo porre è la seguente:
Di quanti carboidrati ho bisogno durante l’attività fisica?
La risposta non è universale, ognuno ha il proprio fabbisogno che è regolato dalla massa grassa e dal peso corporeo in genere, ma possiamo definire come appropriato un apporto di carboidrati pari a 50 g ogni ora . Dunque se la nostra pedalata durerà ad esempio 3 ore e se vogliamo integrare carboidrati solo con la banana , dovremmo assumere 2-3 banane ogni ora e quindi partire con un casco da 10 banane!!! Beh, sembra piuttosto complicato. Quindi la banana va evitata? Assolutamente no , la banana è utile in quegli eventi di endurance ed ultra endurance (di durata maggiore di 3 ore) per alleviare la fame ed avere una gratificazione sicuramente migliore rispetto a gel, barrette e sport drink , quindi la risposta è SI, potete portare qualche banana per tali motivi e per aggiungere una manciata di carboidrati che fornisce energia ai muscoli.

Attenzione comunque a non esagerare perché potrebbe generare problemi gastrointestinali, soprattutto negli individui più sensibili, per evitare questi problemi è utile assumere qualche sorso d’acqua prima e dopo aver mangiato la banana, infine preferite quelle più mature rispetto a quelle più verdi , in quanto sono più ricche di zuccheri e povere di fibre.

Quando evitare la banana?
Andrebbe evitata nei soggetti con problemi gastrointestinali frequenti o in chi somatizza a livello intestinale lo stress da prestazione, inoltre andrebbe evitata anche se l’evento è di breve durata (es. 1 ora e mezzo circa) , come ad esempio una gara di sprint .

Mi raccomando non buttate la buccia a terra, potreste far scivolare qualche avversario :)

----------------------------------------------------------------------------------------
Dr.Styven Tamburo
Biologo Nutrizionista
Dottore in Scienze del Fitness e dei Prodotti della Salute
Reparto Scientifico KeysOn s.r.l
Segretario A.D.I.S.F
« TORNA ALLA LISTA ARTICOLI

CERCA NEL BLOG

CATEGORIE

ULTIMI POST