Blog

aggiornamenti, notizie flash e curiosità da Bike Division

Dimmi che ciclista sei e ti dirò che ciclocomputer usare

Pubblicato il in
Dimmi che ciclista sei e ti dirò che ciclocomputer usare con Bike Division

Se hai pensato di acquistare un nuovo ciclocomputer forse,

Se hai pensato di acquistare un nuovo ciclocomputer forse, prima di avventarti all’acquisto, la prima cosa da fare è capire cosa vuoi ottenere da esso.
Se usi le due ruote soltanto per il tragitto casa – lavoro, probabilmente non ti interessa sapere l’altimetria del tuo percorso, cosa che invece ti piacerebbe conoscere se pratichi ciclismo a livello agonistico e ti piace fare sempre nuove escursioni.

Per ogni tipo di ciclista esiste un tipo di ciclocomputer, te ne mostriamo qualcuno:

1. Per ciclisti occasionali

Se usi la bicicletta solamente per brevi tragitti oppure per le scampagnate del weekend, ti basterà un ciclocomputer in grado di fornire dei dati standard (come velocità e distanza percorsa).
Sono ciclocomputer piuttosto economici che hanno anche un’ottima durata della batteria proprio grazie ai ridotti consumi.

2. Per cicloturisti

Se ti piace scoprire sempre nuovi posti in sella alla tua bicicletta allora può interessarti un ciclocomputer con ricevitore GPS. Un dispositivo in grado di fornirti dati sul percorso effettuato e dati sul tuo allenamento.
I dispositivi dotati di GPS possono inoltre trasmettere dati relativi a pendenza, altitudine e calorie bruciate; i più costosi possono anche salvare un certo numero di mappe e trasmettere le previsioni meteo.

3. Per atleti e agonisti

Anche i veri campioni usano i ciclocomputer: alcuni sono dotati della tecnologia ANT+, in grado di connettersi a sensori per la frequenza cardiaca e a rilevatori di potenza e frequenza della pedalata.
Grazie a questo dispositivo l’atleta può vedere il risultato dei suoi sforzi in tempo reale.

Per poter salvare tutti i dati del ciclocomputer, alcuni sono dotati di cavo USB oppure di Bluetooth, in modo da poterlo collegare a un altro dispositivo per trasmettere tutti i progressi.

Quanto costa un ciclocomputer?

Il prezzo può variare dai €20,00 a oltre i €500,00 e non si tratta di sceglierne uno di una marca più nota rispetto a un’altra, il prezzo è dato dalle funzioni che il ciclocomputer offre, per questo è molto importante capire le proprie esigenze, o si rischia di affrontare una grossa spesa inutilmente.

Ma non esistono app per gli smartphone in grado di fare questo lavoro?


Sì, oggi sono numerose le app disponibili ma un cellulare consuma la batteria molto più velocemente di un ciclocomputer e ha una struttura molto più fragile, ragion per cui è sempre meglio affidarsi a un dispositivo apposito in grado di sopportare le sollecitazioni della bicicletta.

E tu, che dispositivo usi?
« TORNA ALLA LISTA ARTICOLI

CERCA NEL BLOG

CATEGORIE

ULTIMI POST