Sei in Blog » L'angolo di Andrea

L'angolo di Andrea

la rubrica curata da Andrea Tonti che ospita di volta in volta un professionista del settore per parlarci di nutrizione, preparazione alla gara, news sulla bio meccanica, info su strumenti tecnologi e curiosità per gli appassionati di ciclismo.

Blog

aggiornamenti, notizie flash e curiosità da Bike Division

PREPARAZIONE ATLETICA: OGGI INCONTRIAMO FRANCESCO CHIAPPERO

Pubblicato il 7 agosto 2015 in angolo-andrea
PREPARAZIONE ATLETICA: OGGI INCONTRIAMO FRANCESCO CHIAPPERO con Bike Division

Benvenuti nel mio personale angolo, dedicato a voi appassionati delle due ruote che volete conoscere tutti i dettagli e approfondire gli argomenti sulla corretta preparazione dello sportivo. Inauguriamo il blog parlando oggi proprio di preparazione atletica. Lo facciamo insieme con Francesco Chiappero, noto preparatore atletico che ci illustra un protocollo di allenamento da testare per preparare la Granfondo Bike Division di Peschiera del Garda!

Benvenuti nel mio personale angolo, dedicato a voi appassionati delle due ruote che volete conoscere tutti i dettagli e approfondire gli argomenti sulla corretta preparazione dello sportivo. Inauguriamo il blog parlando oggi proprio di preparazione atletica. Lo facciamo insieme con Francesco Chiappero, noto preparatore atletico e titolare del centro di valutazione "Movimento è vita" (www.movimentoevita.com), che si occupa di pianificare l’allenamento ideale dell’atleta, in particolare negli sport di endurance (ciclismo, paraciclismo, podismo e triathlon), ma anche di analisi biomeccaniche e valutazioni funzionali per migliorare il rendimento atletico. Membro e consulente dell’Equipe Enervit per la sezione scientifica che studia e analizza i prodotti per l’integrazione alimentare sportiva, Francesco è anche noto per essere oggi il preparatore di Alex Zanardi ( campione olimpico ai Giochi Paralimpici di Londra 2012, detentore di vari titoli Mondiali ). Nell’ottica di darvi i più efficaci consigli per arrivare nelle migliori condizioni possibili alle prossime Gran fondo abbiamo chiesto a Francesco di prepararci una tabella di avvicinamento e di allenamento.

Vista la prossima, imminente, Gran fondo Bike Division del 27 Settembre abbiamo deciso di impostare questo protocollo di training sul nostro evento: un supporto ulteriore, uno stimolo nuovo per partecipare e testare così con mano i benefici che possa apportare una corretta preparazione. 50 giorni per portare la vostra condizione fisica ai massimi livelli. Una tabella adatta sia ad un assiduo pedalatore agonista che ad un gran ciclo-turista a cui piace percorrere chilometri in totale spensieratezza. Con questi consigli potrete percorrere i 100 km della Gf Bike Division in una condizione atletica e muscolare al top e divertirvi allo stesso tempo. Il modello indicato è pensato per un atleta medio che percorre tra i 10.000 e i 12.000 km/anno.

Tra le indicazioni che ci ha dato Francesco c’è quella di intraprendere il percorso indicato dopo un breve periodo d’allenamento blando (ad esempio una settimana di scarico); inoltre insieme abbiamo definito alcune regole fondamentali in caso alcune parti dell’allenamento vengano saltate. In particolare se si saltano 3 o più allenamenti è necessario riprendere la settimana non svolta correttamente da capo o addirittura riprendere due settimane indietro. Indispensabile inoltre attenersi al programma almeno le due settimane precedenti la gara.
L’allenamento si snoda giornalmente lasciando il Lunedì e il Venerdì spesso liberi da uscite oppure con un lavoro da fare solo sul rullo. Lavoro più intenso la Domenica con almeno 3 ore e mezzo di pedalata su un percorso che presenti salite con caratteristiche affini a quelle del vostro prossimo obiettivo agonistico (GF Bike Division) con un dislivello di giornata prossimo ai 1300-1500 mt la prima e la terza settimana. Un lavoro specifico è quello da fare sulle pendenze con percorsi ad hoc durante la settimana che vanno intensificandosi a ridosso dell’evento. Ad esempio a metà settimana scegliete una salita con pendenza regolare non oltre l’8% e durata prossima ai 20’ inserendo poi nella parte terminale dell’allenamento 10’ in pianura o falsopiano in discesa; oppure dopo 20’ circa di riscaldamento, scegliete una salita con pendenza regolare 4-6% max senza tornati, affrontala da 3 a 4 volte iniziando i primi 5’ in Z3 a 50 rpm per poi terminare ogni sessione con 1’ in Z4 > 75 rpm recuperando il tempo necessario alla discesa.

Scaricate le tabelle qui sotto, se avete domande non esitate a contattarci e … buon allenamento!


La Gran Fondo Bike Division vi aspetta! Il mio blog continua nelle prossime puntate; tornate a seguirmi perché parleremo di biomeccanica…

Andrea Tonti

« TORNA ALLA LISTA ARTICOLI

CERCA NEL BLOG

CATEGORIE

ULTIMI POST